RICHIEDI PREVENTIVO

OFFERTE SCONTO PER VACANZE PER IL MESE DI SETTEMBRE

Offertissime last minute per vacanze al mare per famiglie e bambini.

CLICCA E SCOPRI L’OFFERTA >>

OFFERTE ESCLUSIVE

RICHIEDI PREVENTIVO

Le terme di Saturnia

La storia

Le Terme di Saturnia sono un comprensorio di acque termali sulfuree situate nella zona di Manciano, a poca distanza dalla cittadina di Saturnia, nella provincia di Grosseto.

La storia delle terme è risalente al periodo etrusco, durante il quale il luogo era conosciuto come Aurinia. Il nome “Saturnia” deriva invece dalla leggenda secondo la quale le terme si sarebbero formate nel punto in cui cadde un fulmine scagliato da Giove contro Saturno, adirato per le nefandezze umane.

Inseriti all’interno della cerchia muraria difensiva del borgo di Saturnia, possono essere osservati i resti di una antica struttura termale romana all’epoca molto rinomata, tanto da spingere i Romani alla costruzione della via Clodia, collegata alla via Aurelia, per rendere le terme più agevolmente raggiungibili. Le Terme di Saturnia durante l’epoca medievale furono oggetto di forti dissidi tra i feudatari della zona, raggiungendo proprio in quel periodo la loro consacrazione definitiva grazie alle riconosciute proprietà curative delle loro acque.

 

Le caratteristiche delle acque termali

Le acque termali del comprensorio di Saturnia, che sono classificate come solfato-alcaline-bicarbonato-terrose con alta concentrazione di idrogeno solforato ed anidride carbonica, sgorgano alla fonte ad una temperatura di 37,5°C ed hanno una portata di circa 800 litri al secondo, garantendo un ricambio continuo di tutto il bagno termale in sole 4 ore.

Le famose proprietà terapeutiche delle acque termali di Saturnia sono riconosciute per il trattamento di alcune patologie della pelle grazie alla loro azione antisettica, per la cura dei disturbi cardio-circolatori grazie all’azione vasodilatatoria in grado di ridurre la pressione arteriosa, per il contributo al miglioramento della ventilazione polmonare e, naturalmente, per la proprietà di donare benessere e relax dallo stress al solo immergersi.

 

Le aree termali

L’area termale è suddivisa nella parte gratuita e quella a pagamento: l’area gratuita, conosciuta come terme libere delle “Cascate del Mulino” e delle “Cascate del Gorello”, è liberamente fruibile da tutti i visitatori e presenta una cascata che sgorga riversandosi all’interno di vasche di origine calcarea che offrono, oltre al benessere dell’immersione, anche uno splendido spettacolo naturale.

Nell’area termale a pagamento sorge un lussuoso stabilimento, uno dei più famosi d’Italia e del mondo grazie alle sue celebri piscine che permettono il bagno in acqua termale: il trattamento di punta della struttura, oltre ad essere molto efficace nella cura di diverse patologie, è gettonatissimo dai visitatori per la capacità di regalare relax e benessere e per la possibilità di applicare sulla pelle i fanghi che si depositano in fondo alla vasca per l’esfoliazione della pelle.

Aperta tutti i giorni dalle 9.30 alle 19, la struttura mette a disposizione dei propri avventori un vero e proprio Resort di lusso con 128 camere e possibilità di pernottamento, piscine termali, sala congressi, un campo da golf a 18 buche, due ristoranti di cui uno stellato Michelin, un hair stylist, una palestra, una boutique ed un lounge bar, oltre ad una lunga lista di trattamenti SPA che vanno dai massaggi alla medicina estetica, passando per manicure e depilazione.

Villaggio Mare Si

S.P. Vecchia Aurelia km 45.600

58022 Prato Ranieri Follonica

(GR ) Tuscany – Italy